Villa Serra di Genova: cosa vedere

Una delle destinazioni più imperdibili durante un viaggio a Genova è la Villa Serra, gioiello del Settecento con uno splendido giardino.

La Villa Serra è una delle tappe più interessanti da non perdere durante un viaggio nei dintorni di Genova. Il gioiello settecentesco, con annesso giardino all’inglese, è una meraviglia ideale per rilassarsi con la famiglia.

Villa Serra di Genova

La villa Serra Pinelli è una villa settecentesca sita nella frazione di Comago a Sant’Olcese, a poca distanza dal torrente Secca nella val Polcevera.

La splendida villa dal 1982 è adibita a uso pubblico ed è di proprietà dei comuni di Genova, Sant’Olcese e Serra Riccò.

Il complesso architettonico è impreziosito da un grande parco all’inglese, anch’esso realizzato alla metà del XIX secolo.

Infatti, con la collaborazione del marchese Carlo Cusani, imprenditore e architetto dilettante, Orso Serra fece ristrutturare la villa e costruire nel 1851 la palazzina neogotica in stile Tudor e una torre medioevale.

Nel parco circostante, esteso per nove ettari, con ruscelli e laghetti popolati da anatre e cigni, si impiantarono anche alberi esotici ad alto fusto.

Oggi nel parco si tengono mostre, eventi, concerti musicali, gare sportive di tiro con l’arco e manifestazioni diverse organizzate nell’ambito del festival multiculturale “Villa Comago Breakout”.

Villa Serra

Il giardino

Il parco all’inglese, realizzato alla metà dell’Ottocento, si estende per nove ettari sul fondovalle pianeggiante del Rio Comago. Percorsi a serpentina in mezzo alla natura accompagnano il visitatore tra boschetti e ampi prati alla scoperta di laghi, ruscelli, cascate e un prezioso impianto di specie arboree esotiche.

L’orario di apertura nei mesi di gennaio e febbraio è dalle 10 alle 17, a marzo dalle 10 alle 18, ad aprile e maggio dalle 9 alle 19, da giugno a settembre dalle 9 alle 20, ad ottobre dalle 10 alle 18 e da novembre a dicembre dalle 10 alle 17.

Il giardino, invece, rimane chiuso il primo gennaio ed il 25 dicembre.

L’ingresso al giardino prevede l’acquisto di un biglietto. Il prezzo è di 3 euro a persona, ma per i bambini dai 6 ai 12 anni e per gli over 65 il prezzo è di 1 euro. Vi sono anche abbonamenti annuali dai 5 euro per i bambini fino ai 20 euro per gli adulti.

Come arrivare

Per raggiungere la villa in auto bisogna percorrere l’Autostrada A7 Genova-Milano e prendere l’uscita Genova Bolzaneto. Da qui bisogna proseguire per 2 chilometri seguendo la cartellonistica di colore marrone ”Parco storico Villa Serra”.

In treno, invece, vi è la Linea per Arquata, dalla stazione di Genova Bolzaneto, si prosegue con il servizio di trasporto pubblico extraurbano ATP, linea E per Pedemonte.

Diverse soluzioni vi sono anche per il trasporto pubblico. Con le Linee 7 , 8 e 63 da centro città sino a Genova Bolzaneto, servizio extraurbano ATP, linea E, per Pedemonte. Vale anche il biglietto urbano per la corsa.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Palazzo Ducale, Venezia: storia e informazioni

Canal Grande, Venezia: info e curiosità

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.