Notizie.it logo

Week end sul lago di Braies: cosa fare?

Week end sul lago di Braies: cosa fare?

Il lago di Braies è un luogo incantevole, fiabesco. Immerso nella natura, è meta di moltissimi turisti. Offre attività e divertimenti adatti a tutte le esigenze, per vivere al meglio il panorama.

Il lago di Braies è una delle destinazioni turistiche più amate del Trentino Alto Adige. Conosciuto come il gioiello delle Dolomiti, il lago viene visitato soprattutto durante la stagione estiva per via delle temperature piacevoli e delle tante escursioni che si possono compiere nelle immediate vicinanze. Prima di partire, in tanti si domandano cosa fare durante un week end sul lago di Braies. Di seguito verranno elencate quelle che sono le attività preferite dai viaggiatori.

Week end sul lago di Braies

Il classico giro del lago di Braies è l’attività più gettonata tra i turisti. Il percorso ad anello misura ha inizio dall’hotel Lago di Braies e misura in totale 3,6 km. Il sentiero è adatto a tutti, avendo un dislivello di soli 100 metri. Il consiglio è di percorrerlo in senso orario, dirigendosi dunque sulla sponda destra del lago per poi raggiungere la parte più meridionale, dove si incontra una piccola spiaggia di sassi. La durata del percorso va da un’ora a un’ora e mezza, dipende come sempre dal proprio passo e dalle eventuali fermate per le foto.

Week end sul lago di Braies in mountain bike

Il giro del lago di Braies è aperto per metà percorso anche alle mountain bike.

Se, dunque, si ha con sé una bicicletta adatta, è possibile imboccare il sentiero in senso orario e arrivare fino al bivio che conduce alla vicina malga Foresta. Di fatto, il tratto aperto alle mountain bike corrisponde a metà giro, dunque poco meno di 2 km. Come detto, volendo si può proseguire in direzione della malga Foresta.

Noleggio barca

All’inizio del percorso, in posizione centrale rispetto all’Hotel Lago di Braies, c’è una piccola postazione in legno, dove è possibile richiedere il noleggio di una barca con cui vivere il lago ancora più da vicino. La prenotazione delle barche è aperta tutti i giorni a partire dalle ore 9 del mattino. Si può decidere di noleggiare la barca per 30 minuti o un’ora. Il costo per mezz’ora è pari a 18 euro, mentre 28 euro è la tariffa del noleggio di un’ora.

noleggio barca lago di braies

Escursione alla malga Foresta

Dal lago di Braies si può raggiungere a piedi la malga Foresta, attraverso un sentiero che è adatto a tutta la famiglia (grandi e piccoli). Una volta raggiunta la parte più meridionale del lago, si seguono le indicazioni per la malga Foresta, e dopo circa 1,5 km si arriva a destinazione. In totale, l’escursione misura poco più di 6 km. Lungo il sentiero sono ammessi anche carrozzine e passeggini, a testimonianza della semplicità del tratto sterrato.

malga Foresta

Escursione sulla Croda del Becco

Gli appassionati di trekking più esperti possono invece compiere l’escursione sulla Croda del Becco, lungo il sentiero sentiero numero uno. Il percorso inizia dalla sponda meridionale del lago di Braies, dove poi si seguono i cartelli e le indicazioni che riportano il sentiero 1. La cima è posta a 2.810 metri. La lunghezza del percorso totale è di 13,9 km, con un tempo di percorrenza stimato intorno alle 7 ore, mentre il dislivello è di 1.400 metri. Volendo, si può suddividere l’escursione in due giorni, soggiornando per una notte al rifugio Biella, posto a circa 2.327 metri d’altitudine.

Croda del Becco

Sentiero tematico da Ferrara al lago di Braies

Durante un week end sul lago di Braies, i visitatori hanno l’opportunità di completare il sentiero tematico Viktor Wolf Edler Von Glanvell, che collega il piccolo centro abitato di Ferrara con il lago di Braies. Il percorso è adatto a tutti, non presenta difficoltà di sorta né per grandi né per piccoli. Per compiere i 3,5 km del sentiero ci si impiegano dai 60 ai 90 minuti.

Week end sul lago di Braies ai mercatini

Il lago di Braies si può visitare durante tutti i dodici mesi dell’anno. Un motivo in più per organizzare un week end sul lago di Braies in inverno è dato dalla presenza dei Mercatini di Natale. Di solito si tengono nelle prime due settimane di dicembre e prevedono l’installazione di un vero e proprio villaggio natalizio. Inoltre, vengono organizzate delle incredibili corse con i cavalli sulla neve. Senza dimenticare, infine, la magia del lago ghiacciato durante la stagione invernale.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche