Notizie.it logo

I 5 migliori accessori da campeggio sul mercato

campeggio

Linee guida per acquistare i migliori cinque prodotti indispensabili per il campeggio, ovvero tenda, sacco a pelo, fornello, tavolo e lampada.

Il campeggio è la vostra prossima tappa e state preparando tutto l’occorrente? O semplicemente volete rinnovare le vostre attrezzature da campeggio?
Bene, se è così, allora seguite i nostri consigli per rinnovare al meglio la vostra attrezzatura.
In questo articolo, noi di Viaggiamo, infatti, abbiamo selezionato per voi i 5 migliori accessori da campeggio presenti sul mercato e, per fare ciò, ci siamo serviti dei consigli e delle recensioni degli utenti Amazon.

1. La tenda

Non c’è campeggio senza tenda. Si tratta del primo accessorio da procurarvi se volete partire alla volta di un soggiorno in mezzo alla natura.

La tenda da campeggio è una piccola casa che potrete ripiegare su se stessa e, in alcune occasioni, riporre perfino in uno zaino o in una piccola sacca da portare sempre con voi.

La tenda rappresenta un’alternativa low cost ai costosi soggiorni in hotel: moltissime città, infatti, offrono ai turisti luoghi in cui è possibile montare la propria tenda. Insomma, non si tratta soltanto di un accessorio da usare in aperta natura, dalla spiaggia alla montagna, fino alle grandi città turistiche.

Uno dei vantaggi della tenda è, inoltre, quello di permettervi di spostarvi ovunque vogliate senza essere condizionati dall’aver prenotato da qualche parte.

Se il posto non vi piace più o vi attrae qualcos’altro, come si suol dire, potrete levare le tende.

Vediamo la migliore tenda da campeggio in commercio.

Tenda canadese

Abbiamo deciso di proporvi questa, tra le tante, in quanto rappresenta il classico modello della tenda canadese, adatta ad essere utilizzata un po’ da tutti e in qualsiasi occasione. Non mancano in commercio articoli più sofisticati, ma questo è quello che mette tutti d’accordo.

Questa tenda si presenta come adatta a contenere 2 adulti o 4 bambini in sacco a pelo, ed è realizzata con un telo plastificato che la rende impermeabile, anti pioggia e facilmente lavabile.

La struttura della tenda è realizzata in fibra di vetro e il pavimento in PE, ovvero materiali che ne garantiscono il mantenimento della temperatura interna.

Questa tenda è un accessorio per il campeggio pratico e semplicissimo da montare; Può essere, inoltre, facilmente ripiegato e riposto in uno zainetto, grazie anche alle sue dimensioni.

2. Il sacco a pelo

Ora che abbiamo preso una tenda, dobbiamo pensare a riempirla.

Il primo accessorio utile è il sacco a pelo, che vi permetterà di riposare al meglio.

Anche in questo caso si trovano in commercio moltissimi articoli ed è difficile scegliere quello che più si adatta alle proprie esigenze. Il fattore primario da valutare è se vi serva un sacco a pelo estivo, imbottito in materiali leggeri, o uno invernale, con un’imbottitura adatta a mantenere più calore possibile.

Potrete scegliere, inoltre, tra una forma a mummia, più avvolgente, e una a coperta, più comoda e larga.

Vediamo quello che potrebbe adattarsi a più situazioni.

Coleman Pacific 220 – sacco a pelo

Vi proponiamo questa sacco a pelo della Coleman, adatto, grazie al materiale dell’imbottitura interna (flanella di cotone), sia alle temperature più alte che a quelle più basse, fino a meno sei gradi sotto lo zero.

Si tratta di un sacco a pelo molto largo e comodo, che vi darà l’opportunità di muovervi all’interno. Si presenta come un articolo molto pratico anche per essere riposto in una sacca o in uno zaino.

Questo sacco a pelo è, inoltre, anche abbastanza morbido e, perciò, risulterà comodo per la vostra schiena e sarà il compagno ideale per riposare.

In ultimo, è dotato di una tasca esterna in cui è possibile porre il cellulare o i documenti o qualsiasi altra cosa che vogliate avere sempre con voi.

3. Fornello elettrico o a gas da campeggio

Arrivati fin qui abbiamo una tenda e un sacco a pelo, quindi possiamo rivolgere la nostra attenzione al fornello elettrico da campeggio, con gli quale potrete cucinare sfiziosi piatti o anche solo un caffè.

Questo articolo, infatti, è di grande importanza quando si è in campeggio e lontano da supermercati e ristoranti, perché vi darà l’opportunità di cucinare un buon pasto caldo o semplicemente di scaldare cibi pronti e bevande.

Esiste la variante a gas e, come sempre, la scelta dipende dalle vostre esigenze.

Da parte nostra vi consigliamo di acquistarne uno elettrico, più moderno e all’avanguardia. Ecco quale vi consigliamo.

Duronic – fornello elettrico

Duronic presenta questo fornello elettrico, perfetto per situazioni in cui non si ha la disponibilità del gas oppure occorre una soluzione portatile. Questo fornello è alimentato da corrente elettrica, collegandosi alle normali prese di corrente.

La sua potenza è di 1500 W nel caso di una piastra singola e di 2500 W per il modello a 2 piastre.

Le maniglie poste ai lati garantiscono un uso sicuro e conforme alle normative CE.

I piedini in gomma antiscivolo garantiscono la stabilità.

4. Tavolo da campeggio

Un altro accessorio indispensabile per un campeggio che si rispetti è il tavolo pieghevole. Non sempre, infatti, si può fare un pic nic sul prato e, comunque, sia, il tavolo è sempre un accessorio utile anche solo per poggiare le pietanze già pronte.

Fuori dall’orario dei pasti, il tavolo pieghevole può essere usato per altre attività, come la lettura di un libro o un gioco da tavolo. Quando non è più necessario, invece, si piega in poche mosse e ingombra pochissimo.

In commercio ci sono molte varianti, ma vediamo nel dettaglio quello che a noi è sembrato essere la soluzione migliore.

Tavolo pieghevole – HOMFA

Abbiamo scelto di presentarvi questo tavolo da campeggio pieghevole della HOMFA, perché si presenta già fornito di sgabelli, anch’essi pieghevoli, e perché è adatto ad ospitare molte persone.

Realizzato in lega di alluminio, il telaio del tavolo è robusto e durevole, lo spessore del piano è di 5 mm.

L’altezza, inoltre, è regolabile in base alle esigenze personali.

Questo tavolo ha un sistema di chiusura a valigetta, che vi permetterà di portarlo facilmente in mano una volta smontato.

5. Lanterna da viaggia

Quando sarete in campeggio, soprattutto se vi accamperete nella natura, ci sarà il momento in cui avrete bisogno di una luce che vi guidi.

La luce delle stelle e il chiarore della luna sono certamente molto suggestivi, ma nel caso in cui vogliate anche una luce elettrica, ecco la migliore lanterna.

Aerb – Lanterna per campeggio

Abbiamo optato per questa lanterna da viaggio dato che si presenta come adatta al campeggio.

Il suo design rende il prodotto leggero, compatto e maneggevole;

Il materiale di alta qualità con cui è fabbricata la rende resistente all’acqua. Dotata di batteria a lunga durata, questa lanterna può essere utilizzata per molto tempo in modo ininterrotto, ed è, inoltre, perfetta per fornirvi la massima luminosità di cui avrete bisogno, pur mantenendo una lunga durata della batteria.

Quando poi non vi servirà più, la potrete chiudere riducendone le dimensioni.

© Riproduzione riservata
Leggi anche