I più bei boschi da visitare in Lombardia: la guida

La selezione dei boschi più belli da visitare in Lombardia per una giornata rilassante in mezzo alla natura selvaggia.

Dopo settimane stressanti tra lavoro e impegni vari ci vuole proprio una gita fuori porta, scopriamo quindi quali sono i boschi da visitare in Lombardia. Tanti luoghi naturali e rilassanti per trascorrere una giornata in tranquillità ritrovando il contatto con la natura.

Boschi da visitare in Lombardia

La regione lombarda presenta un paesaggio variegato, che va dalle montagne ai boschi, dai laghi alle vallate. In alcuni periodi di forte stress c’è bisogno di allontanarsi dai ritmi frenetici della città e godersi un momento di relax nella natura.

Tra i luoghi più belli e rilassanti, terapeutici sono i boschi, ricchi di vegetazione e caratterizzati dai colori sgargianti di foglie e piante. In Lombardia ci sono tanti boschi meravigliosi da scoprire, per rigenerare il corpo e la mente seguendo percorsi bellissimi in mezzo alla natura.

Vediamo, quindi, quali sono i luoghi più belli da visitare per una gita fuori porta in Lombardia tra natura e relax.

Parco Campo dei Fiori

Il Parco Campo dei Fiori è un vasto Parco Regionale della provincia di Varese che comprende luoghi meravigliosi e incantati. Tra i luoghi più belli da visitare nel parco troviamo il complesso del Sacro Monte (Patrimonio Unesco), il Grande Albergo, le ville in stile liberty e la Rocca di Orino.

Sempre qui, poi, si trova il sentiero delle Sculture, un itinerario costellato da sculture in legno che raffigurano serpentelli, scoiattoli, volti e il Guardiano dei Boschi.

Parco Campo dei Fiori

Parco del Ticino

Il Primo Parco Regionale d’Italia, il Parco Lombardo della Valle del Ticino venne istituito nel 1974 al fine di salvaguardare la moltitudine di ambienti naturali e rurali che caratterizzano la valle.

Nella provincia di Pavia troviamo, qui, un rilassante sentiero breve, perfetto per le famiglie. Il sentiero parte dal Ponte Coperto, si arriva alle chiuse del Naviglio Pavese, per spingersi fino al Parco della Sora. Lungo l’itinerario ciclabile, ormeggi per barche e spiagge dove prendere il sole nelle giornate terse.

Parco del Ticino

Parco Adda

Un territorio incantevole dominato dall’acqua accoglie i visitatori nel Parco Adda Nord, una bellissima area protetta lombarda a cavallo tra le province di Bergamo, Lecco e Milano. Il Parco comprende il tratto rivierasco del fiume Adda che attraversa l’alta pianura a valle del Lago di Como, includendo i bellissimi laghi di Garlate e Olginate.

Vicino alla provincia di Lecco si trova, poi, lo splendido Fiume Adda, che crea scenari meravigliosi con il ponte in ferro di Paderno d’Adda.

Parco Adda

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Barefooting: riconnettersi con la natura in Italia

Aragona in Spagna: cosa vedere, storia, tradizioni e feste

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.