Viaggio nel Montana: cose imperdibili e divertenti da fare

Il Montana nell'immaginario comune è sinonimo di cowboy e distese rocciose: ecco un elenco di tutto ciò che c'è da vedere durante un viaggio.

Il Montana è uno stato occidentale noto per i suoi spazi aperti, i cowboy e i grandi cieli. Il Montana è un luogo dove il ritmo della vita è un po’ più lento e rilassato. La popolazione del Montana è bassa per le sue dimensioni, quindi c’è molto spazio, e quello spazio è panoramico, montuoso e pieno di fauna selvatica.

Quando si pianifica una visita, la maggior parte delle persone pensa a Yellowstone o al Glacier National Park, ma ci sono molte altre cose da fare nel Montana.

Cose da fare in Montana: visitare Billings

Inizia la tua esplorazione di Billings con un viaggio in centro al Western Heritage Center. Costruito nel 1901, il Western Heritage Center espone collezioni private di manufatti occidentali, nativi americani e arte occidentale regionale. Inoltre, in fondo alla strada c’è l’Historic Billings Depot.

Fu costruito nel 1909 in stile eclettico Beaux-Arts. Inoltre, il deposito ferroviario progettato dall’ingegnere capo della Northern Pacific Railroad è nel registro nazionale dei luoghi storici. Quando lasci il deposito, se ti piace l’arte, visita lo Yellowstone Art Museum. Il museo è il più grande museo d’arte contemporanea del Montana. Tutti questi sono raggiungibili a piedi dal bellissimo centro di Billings.

Adiacente all’aeroporto c’è il museo della contea di Yellowstone.

Al museo, potrai esplorare la storia del Montana all’interno della Cabina McCormick del museo. In generale, troverete rare armi da fuoco, carri di pionieri, perline tribali e una delle poche mostre sulla danza fantasma dei nativi.

Infine, visita la Moss Mansion. Costruita nel 1903, la Moss mansion ti permette di dare un’occhiata alla vita di fine secolo della famiglia Moss, con drappeggi originali, mobili, infissi, tappeti persiani e manufatti.

Cose da fare in Montana: visitare Red Lodge

Un’ottima gita di un giorno da Billings è visitare la città di Red Lodge e percorrere il bellissimo Beartooth Pass. Così, il Beartooth Pass è conosciuto come uno dei percorsi più panoramici degli Stati Uniti. Vedrete la natura selvaggia del Montana. La Beartooth Highway, una National Scenic Byways All-American Road, offre viste pittoresche delle montagne Absaroka e Beartooth. Inoltre, vedrete altipiani alpini aperti punteggiati da innumerevoli laghi glaciali, valli boscose, cascate e fauna selvatica.

La Beartooth Highway è una sezione della U.S. Route 212 nel Montana e nel Wyoming tra Red Lodge e l’entrata nord-est del Parco Nazionale di Yellowstone. Si viaggia attraverso il Beartooth Pass nel Wyoming a 10.947 piedi sul livello del mare. Il Beartooth Pass è solitamente aperto dal Labor Day fino alla prima nevicata.

Mentre sei lì, prenditi del tempo per visitare l’affascinante città storica di Red Lodge, Montana. Red Lodge, annidata ai piedi delle Beartooth Mountains, è anche una porta d’accesso al Parco Nazionale di Yellowstone. Inoltre, la città piena di negozi unici, gallerie d’arte, negozi di antiquariato e ristoranti è fantastica da esplorare.

Cose da fare in Montana: visitare le città fantasma

Poiché il Montana è uno stato cowboy, un ottimo modo per farsi un’idea del Montana è quello di esplorare le città fantasma del Montana. Queste città fantasma situate nel sud-ovest del Montana forniscono un vero sguardo al patrimonio occidentale. Oltre alla storia conservata nel sud-ovest del Montana, vedrete fiumi tortuosi, vallate e montagne.

Philipsburg

Philipsburg era una città mineraria del 1890. Ci sono alcune ragioni per visitare Philipsburg, e la prima è perché la contea circostante ospita più di 24 città fantasma. Queste città fantasma sono ex città minerarie e di legname. Ma Philipsburg è una città storica affascinante e completamente restaurata con una storia da raccontare.

Negli anni ’80, il futuro della città era incerto. Tutte le miniere e le segherie locali hanno chiuso. A causa di queste chiusure, i posti di lavoro e i dollari scomparvero. Così i negozi del centro chiusero a destra e a manca, e il valore degli immobili crollò. Ma c’erano ancora dei residenti che non potevano separarsi dalla loro amata cittadina. Uno di questi residenti era una donna di nome Shirley Beck. Lei è stata determinante nell’immaginare ciò che Philipsburg poteva essere di nuovo. Ha incoraggiato le persone a rischiare e ad investire a Philipsburg.

A Philipsburg puoi andare a caccia di zaffiri al Montana Gems of Philipsburg, nel centro città. Portano la ghiaia direttamente dalla miniera. Quindi è sufficiente acquistare un secchio di ghiaia da loro e iniziare la vostra caccia. Hai esattamente le stesse probabilità di trovare una pietra preziosa come fanno alla miniera. La gente trova zaffiri tutto il tempo. Montana Gems di Philipsburg fornisce l’attrezzatura necessaria. Indubbiamente, è divertente scavare e cercare la propria pietra preziosa.

Granite Ghost Town State Park

Alla periferia di Philipsburg si trova il Granite Ghost Town State Park. Negli anni 1890, Granite era una fiorente città mineraria d’argento. A quel tempo, Granite era la miniera d’argento più ricca della terra. La miniera aveva più di 3000 minatori. Sorprendentemente nel 1890, la miniera ha portato 40.000.000 di dollari d’argento.

Il parco statale conserva la casa del sovrintendente della miniera di Granite e le rovine della vecchia Union Hall dei minatori.

La strada da Philipsburg a Granite è ripida, salendo 1.280 piedi di altezza. La strada è stretta e tortuosa. I panorami sono incantevoli.

Butte

Allo stesso modo, ti consigliamo di dirigerti verso la città di Butte. Butte è la sede di uno dei più grandi Distretti Storici Nazionali della nazione, secondo solo a New Orleans.

Allo stesso modo, così come Granite era la più grande miniera d’argento del mondo, Butte era la più grande miniera di rame del mondo. Oggi la vibrante storia di Butte può essere vista nel suo ben conservato centro vittoriano e nei suoi palazzi signorili.

Lo storico quartiere commerciale di Butte ospita negozi unici, musei, diversi ottimi ristoranti e una distilleria. Visto che stiamo parlando di distillerie, vi consigliamo di visitare Headframe Spirits, la distilleria locale di Butte.

Cose da fare in Montana: visitare Berkeley Pit

Il Berkeley Pit è un’ex miniera di rame a cielo aperto. È lunga un miglio, larga mezzo miglio e profonda circa 1.780 piedi. Il Berkeley Pit era una volta una fiorente miniera di rame soprannominata “La collina più ricca del mondo”. Butte era una delle comunità più ricche del paese grazie alla quantità di argento, oro, rame e altri metalli estratti dalla roccia.

L’estrazione a cielo aperto avvenne negli anni ’50 quando la domanda di rame divenne grande. Invece di estrarre sotto terra, l’estrazione a cielo aperto è la rimozione della cima della montagna, permettendo in definitiva al sottosuolo e all’acqua piovana di raccogliersi nella fossa. Quando l’estrazione si fermò alla Berley Pit, altra acqua si raccolse nella fossa, formando un lago artificiale. Sfortunatamente, l’acqua liscivia i metalli e i minerali della roccia circostante.

Ora, l’acqua è acida come il succo di limone, creando una miscela tossica di metalli pesanti, veleni tra cui arsenico, piombo e zinco.

Cose da fare in Montana: visitare Bannack State Park

A questo punto, lascia Butte e dirigiti verso il Bannack State Park e Ghost Town. Il parco è un punto di riferimento storico e il sito della prima grande scoperta d’oro del Montana nel 1862. Ci sono più di cinquanta edifici di tronchi e strutture a telaio che fiancheggiano la strada principale di Bannack e più di sessanta nel parco. In precedenza, la città di Bannack fu la prima capitale territoriale del Montana.

Cose da fare in Montana: visitare il Museo delle Montagne Rocciose

Prima di completare i vostri viaggi del Montana, vi consigliamo di visitare il Museo delle Montagne Rocciose a Bozeman, Montana. Il museo delle Montagne Rocciose è uno dei migliori musei di ricerca e storia del mondo. Così, è noto per la sua vasta collezione di fossili di dinosauri, compreso uno scheletro montato del T. Rex del Montana! Di conseguenza, le collezioni del museo si concentrano sulla storia fisica e culturale delle Montagne Rocciose negli ultimi 500 milioni di anni e sulle persone e gli animali che hanno abitato la zona.

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa vedere a San Francisco: luoghi e itinerari

Le 9 cose migliori in assoluto da fare a Salt Lake City

Leggi anche
  • napa-valley-4280579_1280Week-end a Napa Valley: le migliori degustazioni di vino

    Napa Valley, in California, rappresenta un vero e proprio paradiso per gli amanti del vino: alcune delle degustazioni imperdibili per un week-end.

  • transport-2606368_1280Viaggio Vancouver-Calgary: i luoghi da visitare

    Le 14 tappe da considerare per un perfetto viaggio in auto partendo da Vancouver con destinazione Calgary: cosa vedere

  • californiaViaggio in California, gli itinerari on the road

    Andiamo alla scoperta dello stato della California, meta ideale per le vacanze d’agosto ma non solo. Conosciamola meglio.

  • Loading...
  • californiaViaggio in California, cosa portare in valigia

    La California può essere una meta perfetta per le nostre vacanze. Ma cosa portare in viaggio e come vestirsi? Scopriamolo.

  • cosa mettere in valigiaUSA coast to coast: cosa mettere in valigia

    Attraversare gli U.S.A è il sogno di tutti, sono però molti i possibili imprevisti. Ecco perchè è importante sapere cosa mettere in valigia.

Contents.media