Norvegia: piccole città da sogno da visitare

Sono piccole città remote, immerse nella natura e con un fascino smisurato, si trovano in Norvegia.

La Norvegia, con la sua bellezza naturale e il suo fascino surreale, è estremamente mozzafiato e travolgente. Sede di alcuni degli scenari più drammatici del mondo, la Norvegia è considerata uno dei migliori posti da visitare non solo in Europa ma in tutto il mondo.

Città da cartolina sull’orlo dei fiordi a luminose piccole città costiere sparse su diverse isole – il paese ha tutto.

Norvegia: piccole città

Il “paese più felice del mondo“, la Norvegia è ricca di natura e storia da un lato e di cultura e avventura dall’altro. Le attività all’aperto sono una parte regolare della vita durante tutto l’anno per i residenti e i visitatori di questo paese.

Un sogno per i viaggiatori, le piccole città della Norvegia sono il modo migliore per conoscere da vicino la cultura, lo stile di vita e le viste panoramiche del paese.

Reine

Un’altra incredibile cittadina della Norvegia è Reine, che, nonostante le sue dimensioni, è ancora una delle principali attrazioni turistiche del paese. E come potrebbe non esserlo! Reine si trova sulla strada panoramica che si espande attraverso le isole Lofoten.

Le capanne rosse e bianche dei pescatori si trovano sparse intorno alla città e il Reinefjorden fa da sfondo.

Quando sei qui, goditi le escursioni e il kayak sul Reinefjorden per godere di una vista epica del muro delle Lofoten e, naturalmente, del Reinefjorden.

Flam

Con solo 400 abitanti, la piccola città di Flam riceve oltre 450.000 visitatori ogni anno! Perché? Perché a Flam c’è la Flam Line, un percorso ferroviario di 20 chilometri tra Flam e Myrdal che non solo è uno dei percorsi ferroviari più ripidi, ma è anche innegabilmente uno dei viaggi in treno più belli del mondo.

Longyearbyen

L’insediamento più settentrionale del mondo, Longyearbyen è la città più grande tra le molte città situate nelle isole Svalbard. Base del turismo della zona, il suolo della città è permanentemente ghiacciato durante tutto l’anno con neve che va dai 10 ai 40 metri di profondità.

A questo punto, devi sapere che la città di Longyearbyen non ha luce solare per 4 mesi all’anno (principalmente dalla fine di ottobre all’inizio di marzo). Infatti, la città celebra il festival di una settimana, Solfestuka, per accogliere e celebrare il ritorno del sole. Invece di guardare l’aurora boreale, Longyearbyen ti permette di campeggiare sotto il sole di mezzanotte.

Skudeneshavn

Conosciuta anche come Skudenes, questa città ti offre la vista di una vita. Immagina centinaia di case di legno bianche costruite nel 1800 che fiancheggiano le strade della “città vecchia“. Considerata come una delle cittadine più ben conservate della Norvegia, Skudenes ospita un festival nautico annuale “Skudefestivalen” che è noto per essere il più grande raduno della cultura costiera nella regione occidentale del paese.

Henningsvaer

Affascinante cittadina di pescatori, Henningsvær è uno splendido gruppo di isole situate nell’arcipelago delle Lofoten. La costa è costellata di case tradizionali norvegesi dai colori vivaci che sembrano emergere dal mare.

Molti visitatori vengono in questa piccola città per praticare attività come le immersioni e l’alpinismo. Henningsvær è nota per i suoi panorami da cartolina e le sue incredibili gallerie d’arte sparse per la città, mentre la montagna Vågakallen si staglia sullo sfondo. I luoghi da visitare in città sono la Galleri Lofotens Hus (un museo e una galleria), Engelskmannsbrygga e la Kaviar Factory.

Leggi anche: Norvegia: 8 luoghi da visitare nella costa occidentale

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I fiordi norvegesi più belli: bellezze della natura

Norvegia: le più belle chiese di legno medievali

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media