Salar de Uyuni: come organizzare un tour

salar de uyuni

La Bolivia è situata nell’America del Sud ed è ricca di meraviglie naturali, come il Salar de Uyuni, un enorme deserto di sale nonché il più grande di tutto il mondo, situato nelle Ande, precisamente a sud-ovest del Paese. Nonostante le sue meraviglie naturali, la Bolivia un Paese complesso, aspro e un po’ esasperante. Qui, ogni momento del giorno corrisponde ad un’avventura, dato il luogo selvaggio ma che regala spettacolari panorami emozionanti, che vi lasceranno a bocca aperta.



Salar de Uyuni

Chi si sarebbe mai aspettato che il freddo potesse essere così piacevole? Se avete la possibilità, vi consigliamo di concedervi un’escursione di 3 o 4 giorni attraverso le suggestive distese saline della Bolivia. Un’esperienza davvero unica che ricorderete per tutta la vita.

Deserto di sale

Il Salar de Uyuni è un territorio desertico caratterizzato da sale bianchissimo e scintillante, con formazioni rocciose e isole ricche di cactus. Questo deserto di sale, si è creato in seguito al prosciugamento di un lago preistorico e si estende per quasi 11.000 km².

Nonostante questo ecosistema così unico sia quasi privo di fauna selvatica, potrete incontrare, durante la vostra visita, numerosi fenicotteri rosa.

Specialmente nel mese di novembre, dove questo suggestivo deserto di sale diventa il luogo di riproduzione di ben tre specie di fenicotteri. Per gli amanti degli animali, sarà possibile ammirare il fenicottero cileno, il fenicottero di James e il fenicottero andino.

Questa enorme distesa di sale unica al mondo, contiene 10 miliardi di tonnellate di sale, di cui 25.000 tonnellate vengono estratte ogni anno. Nonostante il clima freddo e la sua altitudine, sono molti i viaggiatori che ogni anno decidono di fare un’escursione nel Salar de Uyuni.

Per chi fosse interessato, consigliamo di visualizzare su Booking le migliori offerte per la Bolivia
Booking.com

Bolivia temperature

La Bolivia, trovandosi al di sotto dell’Equatore, presenta le stagioni inverite rispetto al nostro emisfero settentrionale. L’estate dunque inizia a dicembre ed i mesi più caldi, ma più piovosi, sono gennaio e febbraio.

Il clima della Bolivia, comunque, varia molto a seconda della zona e dell’altitudine.

A bassa quota ed in pianura il clima è equatoriale, mentre nelle zone montuose e nell’altopiano andino, il clima è decisamente più freddo e arido.

Nonostante il Salar de Uyuni si trovi nell’altopiano andino, il sole tropicale di montagna è abbastanza forte. Il riflesso sulla bianca superficie salata ne aumenta gli effetti, per questo meglio essere muniti di crema solare e occhiali da sole.

Non essendo un luogo molto soggetto alle piogge, non presenta particolari problemi climatici e dunque può essere visitato tutto l’anno. Se preferite la stagione più calda, i mesi estivi sono i migliori. Se vi interessa anche la fauna del luogo, novembre, il mese di riproduzione dei fenicotteri, è l’ideale per godersi sia il bellissimo paesaggio del deserto di sale, sia ammirare la fauna del luogo.

Salar de Uyuni tour

Nonostante il clima freddo, il Salar de Uyuni è un’attrazione molto apprezzata da tutti i viaggiatori proprio per la sua unicità.

Esistono diverse tipologie di tour, dalla visita più veloce di 1-2 giorni, sino ai percorsi di trekking di 3-4 giorni. All’interno di questo deserto di sale è possibile visitare svariate attrazioni.

L’Isla de Pescado, così chiamata per la sua caratteristica forma di pesce. L’isola ospita 7 giacimenti archeologici della cultura Tiahuanaco, 2 rovine Inca, 30 caverne, 12 gallerie naturali ed un bosco di cactus.

Il Sol de Mañan è un insime di laghi di fango bollente e geyser. A prima vista potranno sembrarvi innocui, ma ci troviamo pur sempre in un area geotermale a quasi 5000 metri di altitudine, dove i laghi di fango e i geyser possono raggiungere temperature elevate: sino a 200 gradi. Per di più, i geyser, possono sparare getti di vapore sino a 50 metri di altezza. Un bellissimo spettacolo ma dalle temperature infernali.

Poco più in basso, a 4200 metri di altitudine, si trovano le Terme de Polques, delle sorgenti termali dove immergersi in una temperatura di 30 gradi.

Se amate le zone ricche di flora e fauna, adorerete quella dove si trova il Tanupa, un vulcano dormiente.

Al margine del deserto, vi è una caverna all’interno della quale sono state trovate mummie di circa 3.000 anni fa. Queste sono i resti degli abitanti del villaggio di Coquesa. La Laguna Colorada, è il luogo perfetto per ammirare la fauna del luogo: i bellissimi fenicotteri rosi di varie specie.

Anche se non è prettamente un’attrazione, molti potrebbero trovare interessante l’Hotel Luna Salada, una struttura molto suggestiva costruita con il materiale del luogo, il sale. Il modo migliore per arrivare al Salar de Uyuni, dato il terreno, è su una Jeep 4×4.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Eastpak Traf'ik Light apple pick red
60.72 €
Compra ora
Hardware Bubbles Valigia di cabina 4 ruote 55 cm Black
99.9 €
Compra ora
Littlelife Portamerenda termico - LittleLife - Pinguino
23 €
Compra ora