Notizie.it logo

Coronavirus: gli Emirati Arabi sospendono i voli

coronavirus emirati arabi

Sospesi i voli da e per gli Emirati Arabi a causa del Coronavirus.

Nuovi aggiornamenti anche da parte degli Emirati Arabi a causa nel nuovo Coronavirus. La decisione è stata quella di sospendere tutti i voli passeggeri, compresi quelli di transito. Ma conosciamo meglio i dettagli.

Coronavirus: Emirati Arabi

Il Coronavirus è ormai una realtà globale, che sta portando, in molti Paesi, conseguenze importanti, come la limitazione ai viaggi, e non solo.

Anche fuori dall’Europa e dalla Cina, infatti, in tutto il resto del mondo iniziano ad essere adottate nuove misure volte al contenimento del virus, come cancellazione dei voli e riduzione degli spostamenti anche all’interno del territorio.

Le novità, adesso, arrivano anche dagli Emirati, che stanno registrando i primi casi di Coronavirus.

Gli Emirati Arabi uniti ha annunciato lo stop a tutti i voli. La dichiarazione è stata resa nota dall’agenzia di stampa ufficiale Wam, e seguito dell’espandersi dell’epidemia che sa colpendo ormai tutto il mondo.

Il Covid-19, infatti, ha costretto la cancellazione dei voli da parte di numerose compagnie aeree, come Alitalia, ma anche compagnie low cost come EasyJet e Ryanair.

Tuttavia, la compagnia aerea di bandiera, Emirates, del The Emirates Group, ha precisato di mantenere alcuni voli in modo tale da aiutare gli stranieri a rimpatriare.

emirati

I dettagli

Emirates ha annunciato che, a partire dal 25 marzo 2020, sospenderà tutti i voli a causa dell’epidemia SARS-Cov-2.

Rimarranno, comunque, attivi alcuni collegamenti con l’Australia, il Canada, la Corea del Sud, le Filippine, il Giappone, Hong Kong, la Malesia, il Regno Unito, Singapore, gli Stati Uniti, il Sudafrica, la Svizzera e la Thailandia.

Questi collegamenti serviranno a rimpatriare i cittadini di alcuni paesi rimasi all’estero. I voli, infatti, rimarranno attivi fino al momento in cui i confini rimarranno aperti e fin quando ci sarà richiesta. Una soluzione simile è stata presa anche dalla compagnia aerea italiana di bandiera, Alitalia. La nota compagnia, infatti, ha organizzato dei voli speciali per gli italiani che dall’estero desideravano o necessitavano di tornare in Italia.

Oltre alla compagnia di bandiera, continuerà a volare anche SkyCargo, la compagnia di trasporto merci di Emirates.

Questa, infatti, continuerà in trasporto di merci e beni essenziali come, ad esempio, materiale sanitario.

Per i passeggeri che sono in possesso di un biglietto aereo per un volo di Emirates cancellato potrà chiedere un buono per un volo futuro.

Per far fronte ai danni economici dovuti alla sospensione dei voli, per tre mesi gli stipendi dei dipendenti di Emirates saranno tagliati, per una quota pari al 25-50 per cento. Ma non è tutto.

Infatti, il presidente della compagnia aerea, Tim Clark, rinuncerà del tutto al suo compenso.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche