Notizie.it logo

Cosa vedere in due giorni a Lisbona

Cosa vedere in due giorni a Lisbona

Con il suo clima ideale e i suoi splendidi palazzi e castelli, Lisbona è la città da visitare in qualunque periodo dell'anno

Musei e monumenti, palazzi e parchi, castelli e club, spiagge sabbiose e bar eleganti: Lisbona e dintorni offrono una varietà di attrazioni, ed è una delle migliori città da visitare in Europa.
Se state pensando di partire per Lisbona, consigliamo di consultare expedia o volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Idealmente si avrebbe più di una settimana per sperimentare tutto, ma è probabile che avrete molto meno tempo. Il quartiere di Belem da solo meriterebbe un intero giorno o più, con tanti monumenti gloriosi e affascinanti musei, ma Alfama dovrebbe essere esplorata senza fretta, con il suo numero di vicoli pittoreschi, punti di vista, e chiese. Per aiutarvi a gestire il tuo tempo, abbiamo creato alcuni itinerari.

Lisbona

Se avete a disposizione solo due giorni, ecco cosa vedere a Lisbona.

Primo giorno

Si parte da Avenida da Liberdade alla Praça do Rossio prima di passeggiare attraverso la pedonale Rua Augusta a Comercio Square, dove si può salire sul tram 15 a Belem.
Una visita all’interno del chiostro del Monastero di Jeronimos è obbligatoria.
Quindi una pausa alla Antiga Confeitaria de Belem per una delle sue leggendarie torte di crema pasticcera.
Poi si può prendere il sottopassaggio dai giardini del monastero. Da qui la passeggiata lungo il litorale da lì a Torre di Belem.
Rientrando lungo la stessa strada si può scegliere di visitare i vari musei nelle vicinanze.
Per il pranzo si può prendere in considerazione uno dei ristoranti internazionali a Docas (prendere il treno dalla stazione di Belem a Alcantara-Mar, e proseguire a piedi in direzione di Ponte 25 de Abril).
Se si decide di rimanere a Belem si può visitare un altro museo oppure visitare Palazzo Ajuda.
Merita una visita anche il Monastero di São Vicente de Fora con il chiostro ricoperto di maioliche.

Secondo giorno

Si può partite prendendo la metropolitana di Parque das Nacos e visitare l’Oceanarium. Poi una passeggiata lungo il lungomare per ammirare l’imponente architettura moderna dei dintorni (tra cui il ponte Vasco da Gama), prima di Alfama.
Vagare per il labirinto di stradine, fermandosi ai miradouros prima di camminare fino al Castello di Sao Jorge, uno dei simboli della città nonché il più alto punto panoramico.
Si consiglia di scegliere di visitare il Museo delle mattonelle (prendere un taxi) o di São Vicente de Fora o andare direttamente al castello.
Se è ormai tardo pomeriggio, per non perdervi il tramonto, che è uno dei più suggestivi.

Se siete interessati ad un viaggio nella nota capitale portoghese, consigliamo di visitare Expedia e Volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per gli alloggi consigliamo il noto sito Booking.


© Riproduzione riservata
Leggi anche