Greccio, Santuario Francescano: origini e cosa vedere

Tutte le informazioni per visitare il Santuario Francescano di Greccio.

Il Santuario Francescano che sorge all’interno del borgo di Greccio è uno dei posti più interessanti da visitare, durante un viaggio nel Lazio.

Greccio, Santuario Francescano

Il Lazio è una splendida regione, ricca di bellissimi luoghi naturali e di splendide attrattive da visitare durante una vacanza all’insegna del relax e della cultura.

Uno dei borghi più belli da vedere è quello di Greccio, che sorge entro il contesto territoriale della provincia di Rieti. Durante una visita presso questo magnifico paesino è molto interessante visitare il Santuario Francescano del posto. Si tratta di uno splendido complesso architettonico, incastonato all’interno di una bellissima formazione rocciosa. Il paesaggio del luogo è molto suggestivo e costituisce la cornice ideale per trascorrere magnifici momenti rilassanti nel corso di un bellissimo viaggio.

Prima di organizzare la prossima vacanza nell’ambito del territorio di Rieti, risulta dunque molto interessante conoscere tutti i dettagli e le informazioni a proposito del suggestivo Santuario Francescsano.

12079901_

Cosa vedere

Il magnifico Santuario Francescano è caratterizzato dalla presenza di una splendida cappella, conosciuta con il nome di Cappella del Presepio. La struttura originaria risale al 1228, che fu l’anno di canonizzazione di San Francesco. Il santuario sorge nel luogo in cui il Santo istituì il primo presepe della storia, nel corso dell’anno 1223. La suggestiva grotta appare come una caverna scavata all’interno della roccia. La cappella è dotata di una volta a botte a tutto sesto ribassato, che contribuisce ad aumentare la bellezza e la particolarità del luogo.

All’interno del santuario è possibile ammirare un affresco della scuola grottesca. Il dipinto a muro raffigura il Presepio di Greccio e la Natività di Betlemme. Si può vedere infatti la rappresentazione della Vergine, nel momento in cui allatta Gesù Bambino. Inoltre, è presente anche la figura di Maddalena, che è la protettrice degli eremiti.

Le icone del Presepio

All’interno del Presepio di Greccio si può notare la splendida icona che ritrae San Francesco, posto in una posizione adatta per adorare Gesù Bambino. Il Santo viene rappresentato con indosso la tipica dalmatica bianca utilizzata dai diaconi, in ginocchio davanti al Bambinello. Dietro la figura di San Francesco compaiono altri personaggi. Tra questi spicca la figura di Giovanni Velita, un noto nobile di Greccio appartenente alla famiglia dei conti Berardi di Celano. Si può inoltre notare all’interno del dipinto la presenza di Alticama Castelli di Stroncone. Nell’affresco compare anche una rappresentazione che ritrae simbolicamente il popolo del borgo di Greccio. All’interno della cappella si possono inoltre ammirare molte opere di arte sacra.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Capodanno 2021 a Cuba, cosa fare: eventi e proposte

Caffè Gilli, Firenze: storia e informazioni

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.